06 30 89 34 89

IRRIGAZIONE A GOCCIA

Che cosa è l'irrigazione a goccia?

L’irrigazione a goccia è un tipo di irrigazione localizzata, che distribuisce, gradualmente e in minima quantità, l’acqua necessaria alle piante. Può avvenire in due modi: o attraverso dei tubi pre-forati che si stendono direttamente sulla zona da irrigare, oppure attraverso dei gocciolatoi, a portata fissa o regolabile, innestati su un tubo d’irrigazione.

A cosa serve l'irrigazione a goccia?

L’irrigazione a goccia è maggiormente usata per i terrazzi, negli orti, per irrigare siepi, cespugli e aiuole, in filari di piante e alberi.

Quali sono le differenze tra i vari tipi di irrigazione a goccia?

TUBO GOCCIOLANTE

Il tubo gocciolante è un tubo che presenta all’interno dei gocciolatori, già istallati, che hanno portata fissa che può essere di 2 L/h o 4 L/h. La distanza fra i gocciolatoi è costante per tutta la lunghezza del tubo e può andare dai 20 cm fino ai 150 cm. Presenta anche due tipi di diametri: 16 mm e 20 mm.

Con questo tubo è possibile irrigare linee di terreno fino a 100 metri, oltre tale distanza gli ultimi gocciolatoi rischiano di non ricevere l’acqua. Di fatti, questo tipo di tubo non resiste a pressioni superiori alle 2 atmosfere, oltre le quali il tubo rischia di scoppiare.

Il tubo gocciolante è molto flessibile e permette di seguire anche percorsi non perfettamente lineari. Ovviamente, non è possibile piegarlo a 90°, ma per questo esistono tutta una serie di raccordi per tubo gocciolante e raccordi a portagomma che permetteno di creare deviazioni o congiunzioni fra le varie linee.

Il tubo gocciolante risulta molto utile per l’irrigazione a goccia di siepi e cespugli, e nell’irrigazione degli orti.

GOCCIOLATOI

I gocciolatoi possono essere fissati direttamente sul tubo oppure collegati attraverso il microtubo. Diepende se le piante si trovano sul terreno oppure se si devono irrigare vasi come per esempio in terrazzi.

I gocciolatoi possono essere di due tipi: a portata fissa o regolabili. Tutti i gocciolatoi, tranne il gocciolatoio regolabile su astina, vanno istallati con l’attacco verso l’alto, quindi “a testa in giù”.

I gocciolatoi sono anche utili per la realizzazione di impianti di irrigazione a goccia per filari di alberi.

Difatti, facendo passare un tubo in polietilene si possono posizionare i gocciolatoi in corrispondenza della pianta.

Lasciando il tubo sollevato da terra sarà più semplice la manutenzione del terreno circostante (ad esempio il taglio dell’erba).

GOCCIOLATOIO A PIASTRINA

Il gocciolatoio a piastrina ha portata fissa a 2, 4, 8, 16 e 20 L/h. Grazie all’attacco ad innesto può essere inserito direttamente nel tubo oppure collegato attraverso il microtubo.

GOCCIOLATOIO AUTOCOMPENSANTE

Il gocciolatoio autocompensante ha portata fissa a 4, 8 e 15 L/h.

A differenza di quello a piastrina, questo tipo di gocciolatoio è indicato in presenza di dislivelli.

Grazie all’attacco ad innesto può essere inserito direttamente nel tubo oppure collegato attraverso il microtubo.

FARFALLA NEBULIZZATRICE

La farfalla nebulizzatrice ha portata fissa e crea un getto di acqua nebulizzata a 360°.

A seconda della grandezza del foro presenta una portata e un raggio di gettata diversi, che varia (per una pressione di 1.5 bar) dai 93 L/h ai 664 L/h e dai 4,2 m ai 6 m di diametro.

L’attacco presenta l’innesto e una parte filettata e viene inserito direttamente nel tubo.

GOCCIOLATOIO MINI H

I gocciolatoio mini H ha portata fissa a 4, 8, 10, 16 e 20 L/h.

Questo gocciolatoio può solo essere collegato direttamente al tubo. La sua particolarità è che ha un gancio incorporato che permette di attaccarlo stabilmente al tubo. E’ indicato in impianti con acque non particolarmente filtrate. E’ ispezionabile e facile da pulire, così da poter essere utilizzato anche dopo eventuali otturazioni, garantendo un’irrigazione a goccia efficiente.

GOCCIOLATOIO REGOLABILE AD INNESTO

Il gocciolatoio ad innesto è regolabile ed ha una portata d’acqua che va dai 0 ai 50 L/h. Si regola avvitando, per dimunuire la portata, e svitando, per aumenta la portata, la testina.

Grazie all’attacco ad innesto può essere inserito direttamente nel tubo oppure collegato attraverso il microtubo.

 

GOCCIOLATOIO REGOLABILE FILETTATO

Il gocciolatoio filettato è regolabile ed ha una portata d’acqua che va dai 0 ai 50 L/h. Si regola avvitando, per dimunuire la portata, e svitando, per aumenta la portata, la testina.

Grazie all’attacco filettato può essere inserito direttamente nel tubo.

GOCCIOLATOIO REGOLABILE SU ASTINA

Il gocciolatoio su astina è regolabile ed ha una portata d’acqua che va dai 0 ai 50 L/h. Si regola avvitando, per dimunuire la portata, e svitando, per aumenta la portata, la testina.

Non può essere attaccato direttamente al tubo, ma va collegato attraverso il microtubo. L’olivetta inclusa serve a collegare il microtubo al tubo di portata principale.

Il raggio può arrivare, con la massima apertura dell’acqua e a seconda delle pressione, fino a 40 cm.

Questo gocciolatoio risulta molto adatto per l’irrigazione a goccia di vasi. E’ possibile metterne più di uno a seconda dell’ampiezza del vaso.

 

Se devi realizzare l’impianto di irrigazione a goccia per li tuo terrazzo scopri il nostro esclusivo KIT DI IRRIGAZIONE PER TERRAZZI.

A soli 65 euro (IVA e trasporto inclusi) riceverai direttamente a casa il tuo kit semplice e veloce da istallare! Seguendo le istruzioni con spiegazioni e figure realizzerai da solo l’impianto per il tuo terrazzo!