IMPIANTO DI IRRIGAZIONE FAI DA TE

 

 

Non sai come realizzare l'impianto di irrigazione per il tuo giardino, per il tuo orto o per il tuo terrazzo?

 

IRRIGAWEB offre la possibilità di ricevere un preventivo gratuito in 24 ore per la creazione del vostro impianto di irrigazione! Una volta ricevuto il materiale sarete in grado di realizzare il vostro impianto in completa autonomia!

 

 

 

 

 

Nel kit riceverete:

 

   -schema dell'impianto;

   -irrigatori già completi di testine e installati sui raccordi;

   -gruppo delle elettrovalvole già collegato;

   -istruzioni per il montaggio, con figure a colori;

   -istruzioni per la regolazione degli irrigatori;

   -istruzioni per la programmazione della centralina o dell'elettrovalvola con programmatore.

 

 

 

 

 

 

 

 

Scopri gli impianti realizzati dai nostri clienti: la nostra migliore pubblicità!

 

ASSICURIAMO SERVIZIO POST VENDITA PER LA RISOLUZIONE

DI QUALSIASI PROBLEMA!

LAVORIAMO AL TUO FUTURO

       1. Come calcolare quanta pressione ho?

Per calcolare la pressione dell'acqua è necessario un manometro, che potete chiedere a qualsiasi idraulico o acquistare in ferramenta. Questo si collega direttamente al rubietto della vostra casa e aprendo completamente il flusso d'acqua vi indicherà la pressione. Per gli impianti di irrigazione sono necessarie almeno due atmosfere.

 

       2. Come calcolare la portata d'acqua?

La portata è la quantità di acqua che attraversa un tubo in un determinato tempo. Per misurarla è necessario avere un recipiente o un secchio e un orologio. Ad esempio se avete un contenitore da 5 litri che si riempe interamente in 10 secondi, saprete che in un minuto potrete arrivare a 30 litri. Vi basterà misurare la quantità di acqua che esce in 10 secondi e moltiplicarla per 6 (5x6=30lt), oppure in 20 secondi e moltiplicarla per 3, e così via.

 

       3. Come devo disegnare la pianta del mio giardino?

Sul disegno si devono indicare tutte le misure del perimetro del giardino, disegnando anche possibili insenature. Bisogna indicare ostacoli come muretti o alberi e parti su cui non si vuole far arrivare l'irrigazione (ad esempio vialetti).  Indicare se ci sono delle siepi lungo il perimetro e il punto di partenza dell'acqua. Inoltre, visto che per il funzionamente dell'impianto si ha bisogno dell'allaccio alla rete elettrica, indicare il punto più vicino alla corrente dove si possa istallare un pozzetto (quindi non luoghi pavimentati, in tal caso bisogna arrivarci con un corrugato sotterraneo). Nel caso in cui non sia possibile avere un allaccio alla corrente (indicarlo nelle note) è possibile istallare un'elettrovalvola con programmatore a batteria.

 

Created by New Graphic - Copyright @ 2015 Melilla Irrigazione P.Iva 02059080594

Cliccando su 'OK' o continuando nella navigazione sul sito web di irrigaweb.com, tu accetti la politica dei cookie . OK